Lavorare meglio in meno tempo

“Lavoro bene perché riesco a fare dieci cose alla volta.”

Quante volte te lo sei ripetuto?

In una tipica giornata di lavoro devi svolgere molte attività e non di rado hai l’impressione che arriverai a sera senza aver concluso tutte quelle più importanti. Ok, non è solo un’impressione.
Prova a ripensare alla tua ultima settimana in ufficio: quante volte sei uscito pensando alle cose urgenti che rimanevano ancora da fare e che avresti dovuto recuperare il giorno dopo? Si ammassano come i panni da lavare in un cesto e ti rendi conto che una sola lavatrice non basterà mai.
A volte, questo approccio, può diventare un incubo. Ma puoi provare a risolverla. Come? Assecondando il funzionamento del tuo cervello.

Definisci le priorità

È iniziato un altro giorno. Sveglia e caffè, barba e bidet. Mentre stai andando al lavoro, iniziano a girarti nella testa tutte le cose che dovrai fare. Ti chiedi: mi basteranno otto, dieci ore? Se mi metto d’impegno, forse sì, ce la posso fare. Chi lo sa. Un buon trucco è quello di elencare le dieci cose più importanti da fare nella giornata e ordinarle per importanza e urgenza.
Quando hai stilato la lista, scegli le tre che non puoi assolutamente rimandare e parti da quelle.
Forse la giornata finirà e non riuscirai a portarle a termine tutte e dieci, ma ti rimarranno quelle meno importanti e meno urgenti. E nella pausa caffè potrai leggere il blog di giraffe senza pensieri.

Il nostro cervello non ama le attività multitasking.

Scrivania. Computer. Il fornitore a cui rispondere. Una email, due telefonate, la scrittura di un progetto interrotta alla riga sette per l’arrivo di una terza telefonata, pausa alla prima pagina per le nuove email arrivate, il collega che ti chiede con urgenza di lasciare tutto per buttarti su altro ancora… Anche se viviamo in una società che ama il multitasking, così non è per il nostro cervello. Semplicemente, è programmato in modo diverso. Il nostro cervello lavora molto più velocemente e senza distrazioni se facciamo una cosa alla volta.
Prova a dividere la tua giornata lavorativa in blocchi, in base al tuo elenco di cose importanti e urgenti, e dedicati a un blocco per volta. Tieni un’ora per fare le telefonate e un’ora per rispondere alle email.
Non solo lavorerai meglio e nella metà del tempo, ma ogni una, due ore, cambierai attività. Sarà anche molto più divertente.

Vuoi scoprire come le Giraffe possono aiutarti a comunicare al meglio la tua azienda o il tuo progetto? Dai un’occhiata a quello che facciamo.

Vuoi conoscerci
e raccontarci
i tuoi progetti?

SCRIVICI
UN MESSAGGIO


Ti risponderemo il prima possibile.
Tutti i campi con l’asterisco sono richiesti.

Bussola Bussola